Storia

Storia

Un 'Tocco personale' da più di 30 anni!

La storia di questa grande famiglia inizia 30 anni fa in un semplice campeggio sul Lago di Garda e arriva nel 2014 con l'azienda Vacanceselect di fama internazionale. Ciò che la contraddistingue e che resta negli anni è il "tocco personale" e l'ospitalità con la quale siamo in grado di accogliere i nostri clienti.

Ho un sogno

Nell'estate del 1976 Loek van de Loo, fondatore della Vacanceselect all'ora sedicenne, lavorava in un campeggio italiano. Dopo quell'estate, il suo più grande sogno era quello di possedere un campeggio tutto suo. Questo desiderio si realizza nel 1982, quando Loek diventa il co-proprietario di un campeggio sul Lago di Garda, che si chiama Weekend. 

15.000 alloggi

Due anni dopo, nel 1984 Loek avvia un attività che prenota alloggi per vacanze sul Lago di Garda. Quindi, oltre a gestire il campeggio Weekend si occupa di avviare un agenzia di prenotazioni che cresce rapidamente e si diffonde in 15 Paesi d'Europa. Trent'anni dopo, Vacanceselect dispone di 15.000 strutture ricettive e oltre 1.100 tra i migliori campeggi e villaggi turistici sparsi in 15 Paesi . Ognuno è gestito con la stessa filosofia: l'ospitalità.

In breve

A conduzione famigliare dal 1984
Vacanze a livello internazionale
Presente sul mercato da oltre 30 anni 
Intervista con il fondatore Loek van de Loo

30 anni di Vacanceselect

Intervista con il fondatore

Loek Van de Loo, fondatore di Vacanceselect, ha gli affari nel sangue. Ci vuole molta energia per dirigere una grande azienda! 

Nel 2014 Vacanceselct compie 30 anni. Le radici della società si trovano in Italia. Loek ha sposato una donna italiana, ha costruito il suo campeggio nel 1984 e ha gettato le basi per creare la ditta Vacanceselect. La storia di un imprenditore che ascolta i suoi ospiti vale la pena di essere raccontata!

"Nel 1976, quando avevo 16 anni ed ero ancora uno studente, sono andato in Italia e ho inziato a lavorare in un campeggio sul Lago di Garda. Da li è nato il mio più grande sogno. Avere un campeggio tutto mio che avesse la stessa atmosfera di quello. Nel momento in cui ho incontrato il proprietario del campeggio ho avuto subito stima per lui. Ero un suo grade fan. Per la gioia dei suoi ospiti, organizzava personalmente l'animazione. Ogni mattina presso la piscina urlava con il megafono le attività della giornata. Alla reception, ricordo che lavorava una ragazza italiana, Chicca. L'ho aiutata con l'inglese, il tedesco e l'olandese e lei ha aiutato me con l'italiano. Ci siamo innamorati e ora sono sposato con lei da 31 anni."

"Il mio sogno di aprire un campeggio tutto mio si è realizzatro nel 1982, quando grazie ai soldi che mia madre mi prestò, riuscii a comprare un campeggio immerso in un uliveto sul lago di Garda. Con Chicca ed i nostri figli Alessandro e Leonardo abbiamo vissuto e lavorato durante l'estate in campeggio in Italia. Durante l'inverno invece vivevamo in Olanda, dove avevo aperto un agenzia di prenotazioni, avviata nella casa dei miei genitori. Ho acquistato case mobili di seconda mano e le prenotazioni del primo anno furono 140. Ogni venerdì mettevo gli annunci sulle pagine pubblicitarie. Il sabato il telefono suonava incessantemente. Il vero boom delle prenotazioni è arrivato quando abbiamo iniziato ad affittare le tende, prima nel mio campeggio, poi in altri."

"Il vero vantaggio è che in estate ero sempre tra i miei clienti. Li ho sempre ascoltati molto attentamente e sono stati loro a suggerire la possibilità di mettere delle macchinette del caffè in ogni alloggio. Quando Alessandro e Leonardo  hanno iniziato la scuola siamo tornati in Italia. In Olanda l'azienda è cresciuta e ci lavorano tanti dipendenti che formano la Vacanceselect. Questa società vanta succursali in 12 Paesi e affitta 15.000 alloggi in molti Paesi. L'anno scorso abbiamo avuto 65.000 prenotazioni. Ne vado molto fiero!"