Vacanze in Dordogna

Vacanze in Dordogna

Terra di mille castelli

Durante la guerra dei Cent’anni, il fiume Dordogna marcava il confine tra la Francia e l’Inghilterra. Dall'una e dall'altra parte sorgono numerosi castelli e fortezze medievali. Infatti questa regione viene anche chiamata la "terra dei mille castelli."

Castello arroccato

Nella Valle della Loira, troveremo il maggior numero di castelli. I più belli? Il castello di Beynac è ben conservato e si innalza su un promontorio roccioso altro 150 metri, a picco sul fiume Dordogna, in posizione dominante sul paese. Il castello di Castelnaud, che si trova di fronte al castello di Beynac, offre una bellissima vista sulla campagna circostante.


Un tuffo nel passato

Sarlat è un borgo medievale con radici antiche e begli edifici che le hanno fatto guadagnare la candidatura a patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Tra i monumenti più interessanti c'è la Cattedrale di San Sacerdos, la casa natale di Etienne de la Boetie e la Lanterna dei Morti, un edificio davvero particolare. Da non perdere anche la città di Bergerac, che si trova sulle sponde del fiume Dordogna, è famosa per i suoi vigneti e il suo centro storico medievale. Meritano una visita anche le bellissime grotte della Dordogna. Sulle pareti della grotta di Lascaux, uno dei maggiori ritrovamenti artistici dell’età paleolitica, sono raffigurati centinaia di animali: cervi, bisonti, mucche e cavalli.

Vacanze in Dordogna

Guarda subito le disponibilità
In breve

Numerosi castelli
Famose grotte
Parco Naturale Regionale dei Causses del Quercy
Borghi medioevali
Negozi a Perigueux

Sole

Temperatura media estiva: 28 gradi

Cultura

Dordogna, paese dei mille castelli

Natura

Grotta di Lascaux

Cucina

La regione è nota per il tartufo nero

Souvenir

Noci, tartufi, castagne, fragole, foie gras di oca o anatra, vino e cioccolato

Dordogna da fare

DA FARE

Parco Naturale Regionale dei Causses

Il Parco Naturale Regionale dei Causses del Quercy, una zona protetta di 176.000 ettari, è una zona di allevamento ovino e caprino. Falesie, grotte, strapiombi, colline, profonde valli fluviali e prati secchi divisi da muretti di pietra compongono questo magnifico territorio.

Dordogna shopping

DA GUSTARE

Diverse specialità

Foie gras, funghi, noci, tartufi... La Dordogna offre delle ottime specialità culinarie. Volete saperne di più sul diamante nero? Visitate il museo del tartufo a Sorges e provate a cercarli anche voi lungo i sentieri che si snodano tra le querce! Non si sa mai...

Dordogna da vedere

SHOPPING

Perigueux

Ogni borgo è attrezzato di negozi di souvenir ma se desiderate di più a Perigueux troverete un centro commerciale. Qui troverete anche la nota catena d'abbigliamento Babou, a prezzi molto vantaggiosi. Preferite qualcosa di più "chic"? Nel centro medievale di Perigueux troverete boutique e grandi firme.

Dordogna da gustare

DA VEDERE

Rocamadour

Rocamadour, arroccata su una falesia calcarea, dopo Lourdes è il luogo di pellegrinaggio più visitato in Francia. Dopo aver scalato i 216 scalini della Grande Scalinata, scoprirete i sette santuari di Rocamadour. Dalla sommità del villaggio medievale il panorama sulla zona circostante è spettacolare!