Villaggi turistici in Germania

Villaggi turistici in Germania

Germania: un paradiso di boschi, sentieri e hot dog...

La Germania è un paese famoso per il cibo, come i Wurstel, la birra e per la musica. Dal vostro villaggio turistico potrete godere di meravigliosi paesaggi naturali con aspre montagne a sud e vaste pianure a nord.

Birra  e costumi
In questa bellissima terra non potrete fare a meno di assaggiare la famosa birra e partecipare al famosissimo evento dell’Oktoberfest. La Germania è ricca di usanze, come ad esempio l’utilizzo dei  vestiti tradizionali della Baviera chiamati “dirndls e lederhosen”. Se si guarda oltre però, la Germania è molto altro. Infatti è un Paese ricco di colline, fiumi impetuosi, vasti vigneti e antiche città anseatiche.


Città e foreste
Dal vostro villaggio turistico potrete partire alla scoperta di incantevoli città culturali come Trier, piena di monumenti romani, piazze e incantevoli chiese gotiche. Un’altra zona in cui la natura domina è la Foresta Nera, un luogo popolare tra i turisti, i quali in questi 200 chilometri di fitta vegetazione visitano le valli fluviali, i vigneti e i caratteristici casali. Tra le località più popolari invece c’è Regensburg, una delle città medievali meglio conservate in Germania.

Visualizza pagina area

Da non perdere

Villaggi turistici in Germania

Guarda subito le disponibilità
Germania

Capitale: Berlino
Popolazione: 81 milioni
Superficie: 357 022 km²
Punto più alto: Zugspitze 2962 m
Lingua: Tedesco

I nostri consigli

Le regioni più visitate

Specialità culinarie

Apfelstrudel (strudel di mele)

Ingredienti:
Per la pasta: 250 g di farina, 2 g di sale, 1 uovo, 100 ml di acqua tiepida, 20 ml di olio. Per il ripieno: 100 g di pangrattato, 50 g di burro, 140 g di zucchero, 10 g di cannella, 170 g di uvetta, 10 g di succo di limone, 1100 g di mele a fettine, poche gocce di rum. Per la finitura: burro fuso e zucchero a velo.

Preparazione:
In una terrina mettete tutti gli ingredienti per la pasta e impastare fino ad ottenere un composto morbido, ma non colloso. Lavorare bene la pasta, farne una palla e metterla a riposare per 30 minuti nella terrina spennellandola con poco olio. Stendere la pasta a circa 2mm di spessore e spennellatela con il burro fuso.

Riempimento: Scaldare il burro in una padella e friggere il pangrattato fino a doratura. Mescolare la cannella con lo zucchero e aggiungere il pane grattugiato, l'uva passa, il succo di limone, le mele e il rum. Coprire la sfoglia con il ripieno, tagliare bordi in eccesso e arrotolare il dolce delicatamente con l'aiuto del panno. Cuocere lo strudel su una teglia imburrata fino a doratura, a circa 190 °C. Dopo la cottura, coprire immediatamente con burro caldo. Lascia raffreddare almeno per mezz'ora (anche se è difficile!). Servire con zucchero a velo spolverizzato.