Holiday Switzerland

Vacanze in Svizzera

Maestose vette, prati alpini e accoglienti paesini di montagna. È la Svizzera, ovviamente!

La Svizzera è conosciuta per i suoi orologi di precisione, il buon cioccolato e l'ordine insuperabile. Un miscuglio di culture europee, dove eterne cime innevate si alternano a esotiche palme e lunghi treni rossi attraversano questi luoghi incantati.

Alla scoperta della Svizzera

Alte montagna con la neve permanente, gorgoglianti ruscelli, stretti sentieri e verdi prati con mucche al pascolo: questa è la Svizzera. Il paesaggio può essere suddiviso in tre zone: l'altopiano boscoso a nord, la zona collinare del Giura ad ovest e le Alpi, caratterizzate da ghiacciai, cascate e gole. Da non perdere assolutamente un giro sul famoso treno Glacier Express che collega Briga a Coira. Una vacanza che non vi deluderà!


Gite in barca e orologio floreale

Saas Grund, la “perla degli escursionisti” garantisce tantissima neve in inverno e massimo svago in estate. Si consiglia una visita anche a Saas Fee, la “perla delle Alpi”, o un giro in barca attraverso le incantevoli grotte di San Leonardo oppure una gita a Zermatt, dove godrete di una splendida vista sul famoso monte Cervino.
Amate la cultura? Ginevra è il centro dell'industria orologiera: qui troverete L'Horloge Fleurie, un orologio floreale costituito da otto aiuole circolari di fiori che cambiano colore ogni stagione. Il bellissimo lago di Ginevra, con la splendida fontana alta 140 metri in mezzo al lago, è davvero uno spettacolo imperdibile. Meritano una visita anche le città di Berna e di Zurigo.

Visualizza pagina area

Da non perdere

Svizzera

Capitale: Berna
Popolazione: 7.996.026
Superficie: 41285 km²
Punto più alto: Cervino 4478 m
Lingua: tedesco, francese, italiano e romanico

Ricetta Svizzera

Specialità culinarie

Fonduta di formaggio svizzero

Un classico al Kirsch

Ingredienti:
300 g di Emmental, 500g di Gruyère, 3,5 dl di vino bianco, 2 cucchiaini di amido di mais, aglio, pepe, noce moscata, 2 cucchiai di Kirsch (liquore), 1 cucchiaino di succo di limone.

Procedimento:
Tagliare i formaggi a cubetti piccoli. Strofinare con l'aglio la caquelot (padella), aggiungere mescolando la maizena con il vino e scaldare a fiamma molto bassa. Lentamente aggiungere il formaggio con il succo di limone. Cuocere fino a che il composto non avrà ottenuto una consistenza morbida e cremosa. Per finire aggiungere il Kirsch e condire a piacere con le spezie.