Villaggi turistici in Dordogna

Villaggi turistici in Dordogna

Nero, viola, bianco e verde: scopri tutti i colori della Dordogna

Grotte, borghi medievali e tantissimi castelli troverete in Dordogna... e i villaggi turistici? Vi aspettano sulle rive del fiume con tantissime altre sorprese!

Numerosi castelli

Le grotte di Lascaux, nella valle del Vézère, sono famose in tutto il mondo. Gli esperti stimano che le più antiche pitture rupestri risalgono a circa 15.000 anni prima di Cristo. Qui, sulle pareti, sono dipinti bisonti, cervi, tori e rinoceronti.
La Dordogna è caratterizzato non solo dalle grotte ma anche dagli splendidi castelli che costellano la regione. In particolare, vi consigliamo il Castello di Beynac, arroccato in cima alle scogliere. Amante i castelli reali? Allora meritano una visita i castelli di Castelnaud, di Biron e di Fayrac, facilmente raggiungibili dai villaggi turistici.


I colori della Dordogna

Il dipartimento della Dordogna comprende quasi interamente il Périgord. Questa regione antica è suddivisa in quattro zone: il Périgord Verde, a nord, il Périgord Bianco, sviluppato intorno alle valli calcaree di Perigueux, il Périgord Nero, il più antico, e il Périgord Viola (o Rosso), famoso per i vini di Bergerac. Se non siete ancora soddisfatti non vi preoccupate perché la Dordogna ha ancora un asso nella manica: il tartufo nero.

Villaggi turistici in Dordogna

Guarda subito le disponibilità
In breve

Numerosi castelli
Famose grotte
Parco Naturale Regionale dei Causses del Quercy
Borghi medioevali
Negozi a Perigueux

Sole

Temperatura media estiva: 28 gradi

Cultura

Dordogna, paese dei mille castelli

Natura

Grotta di Lascaux

Cucina

La regione è nota per il tartufo nero

Souvenir

Noci, tartufi, castagne, fragole, foie gras di oca o anatra, vino e cioccolato

DA FARE

Parco Naturale Regionale dei Causses

Il Parco Naturale Regionale dei Causses del Quercy, una zona protetta di 176.000 ettari, è una zona di allevamento ovino e caprino. Falesie, grotte, strapiombi, colline, profonde valli fluviali e prati secchi divisi da muretti di pietra compongono questo magnifico territorio.

DA GUSTARE

Diverse specialità

Foie gras, funghi, noci, tartufi... La Dordogna offre delle ottime specialità culinarie. Volete saperne di più sul diamante nero? Visitate il museo del tartufo a Sorges e provate a cercarli anche voi lungo i sentieri che si snodano tra le querce! Non si sa mai...

SHOPPING

Perigueux

Ogni borgo è attrezzato di negozi di souvenir ma se desiderate di più a Perigueux troverete un centro commerciale. Qui troverete anche la nota catena d'abbigliamento Babou, a prezzi molto vantaggiosi. Preferite qualcosa di più "chic"? Nel centro medievale di Perigueux troverete boutique e grandi firme.

DA VEDERE

Rocamadour

Rocamadour, arroccata su una falesia calcarea, dopo Lourdes è il luogo di pellegrinaggio più visitato in Francia. Dopo aver scalato i 216 scalini della Grande Scalinata, scoprirete i sette santuari di Rocamadour. Dalla sommità del villaggio medievale il panorama sulla zona circostante è spettacolare!