Villaggi turistici in Belgio

Villaggi turistici in Belgio

Belgio: fornitore europeo di birra, cioccolato e con una natura bellissima

Oltre alla birra ed ai cioccolatini, non va certo dimenticata la bellezza della natura del Belgio, con numerose grotte, scogliere profonde, grandi boschi e fiumi impetuosi. il tutto a poca distanza dai più bei villaggi turistici.

Patatine fritte, frutta e bicicletta

Il Belgio non è famoso solo per la sua golosa cucina con patatine fritte, cioccolato, cialde e birra, ma anche per il suo pianeggiante paesaggio. La Vallonia vi offrirà fitti boschi con colline e  piccoli ruscelli, mentre Le Ardenne sono un vero e proprio paradiso per gli amanti delle passeggiate e delle gite in bicicletta. Le Grotte di Han-sur-Lesse offrono una piacevole alternativa per un itinerario sottoterra. Nelle Fiandre potrete visitare Bruges, la Venezia del nord, e i suoi dintorni verdeggianti. E come tralasciare l'Hesbaye, con i suoi famosi meleti, pereti, prugneti ed anche alcuni vitigni.

Miele e Biscotti

Dovrete sicuramente dedicare una giornata alle magnifiche grotte di Nettuno, in provincia di Namur. Sono soprattutto il gioco di luci e suoni che rendono questa grotta speciale, con numerose cascate ed itinerari per gite in barca. Volete godervi un giro in città? Dinant, sulle rive della Mosa, è una destinazione perfetta per una giornata diversa dal solito. La cittadella, la roccia Bayard e la couque al miele tipica di Dinant. Fantastico!

Visualizza pagina area

Da non perdere

Villaggi turistici in Belgio

Guarda subito le disponibilità
Belgio

Capitale: Bruxelles
Popolazione: 11 milioni
Superficie: 30 528 km²
Punto più alto: Signal de Botrange a 694 metri
Lingua: olandese e francese

Waterzooi Di Gent

RICETTA BELGA

Waterzooi Di Gent

Porta il sapore belga sul tavolo di casa e assapora con l'intera famiglia una pentola piena di deliziosi ingredienti, perfettamente aromatizzati!

Ingredienti (dosi per 4 persone):

300 G Filetto Di Carpa, 300 G Filetto D'anguilla, 150 G Filetto Di Tinca, 75 Cl Fumet Di Pesce (v. Ricetta), Sale, Pepe, 80 G Burro, 60 G Porro A Listerelle, 60 G Sedano A Listerelle, 60 G Radice Di Prezzemolo A Listerelle, 60 G Cipolla, 25 Cl Vino Bianco Secco, 1 Bouquet Garni (prezzemolo, Timo, Alloro), 3 Tuorli D'uovo, 20 Cl Panna, 1 Cucchiaio Prezzemolo Tritato

Preparazione:

Tagliate i filetti di pesce a tocchetti e cospargeteli con poco sale e abbondante pepe macinato di fresco. Fate fondere il burro in una casseruola di circa 30 cm di diametro, unite le verdure tagliate a listerelle e la cipolla ridotta a fettine sottili e lasciatele soffriggere a calore moderato per 5-6 minuti. Aggiungete il vino bianco e lasciate cuocere, sempre a fuoco basso, per 3-4 minuti. Unite anche il fumet di pesce e fate cuocere per altri 3-4 minuti. A questo punto mettete nella casseruola anche la polpa dei pesci e il bouquet garni, portate a ebollizione e fate cuocere a calore moderato per un paio di minuti, dopodichè togliete dal recipiente il pesce e le verdure, servendovi della schiumarola, e tenete tutto quanto in caldo.

Fate ridurre il fondo di cottura della metà e, se necessario, regolate di sale. Al termine, eliminate il bouquet garni e legate il fondo ristretto con i tuorli e la panna mescolati assieme.

Fate scaldare il tutto a calore moderato, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, infine cospargete con il prezzemolo tritato e togliete dal fuoco. Distribuite il pesce e le verdure in quattro (o sei) piatti fondi individuali, versatevi sopra la zuppa e servite accompagnando con fette di pane tostate nel forno.

Consigli:

Si tratta di una zuppa tradizionale della gastronomi