Villaggi turistici in Lussemburgo

Villaggi turistici in Lussemburgo

Castelli, cascate selvagge e mondi sotterranei: il Lussemburgo!

Verdi colline, ampie pianure, imponenti formazioni rocciose, canyon e fiumi... una terra inaspettatamente bella e tutta da scoprire. Prenotate subito una vacanza in un villaggio turistico in Lussemburgo!

Itinerari e rovine

Laghi, pittoreschi villaggi, castelli, fiumi tortuosi, colline e foreste. Questo splendido territorio è il paradiso per gli amanti degli sport all'aria aperta. Chilometri di sentieri battuti da esplorare a piedi o in bicicletta.
Da non perdere Vianden. Questa cittadina è dominata dal suo incantevole castello che offre degli affascinanti panorami sull'intera vallata.
Se siete in compagnia di bambini vi consigliamo l'Indian Forest Park, un parco avventura tra gli alberi situato a Moutiers Les Maufaits (Vandea).

Villaggio sottoterra

La regione di Mullerthal, chiamata anche la “piccola Svizzera”, offre scogliere rocciose, boschi, montagne, borghi incantevoli e la cascata più alta del paese, il Schiessentümpel. A trenta chilometri di distanza si trova la città di Lussemburgo. Qui furono costruite sottoterra, sotto la dominazione asburgica, le casematte e una ventina di chilometri di gallerie sotterranee, una grande linea di difesa militare che ospitava soldati. Un vero e proprio villaggio sotto terra, completo di panetterie, macellerie e negozi di armi.

Visualizza pagina area

Da non perdere

Villaggi turistici in Lussemburgo

Guarda subito le disponibilità
Lussemburgo

Capitale: Lussemburgo
Popolazione: 549.680
Superficie: 2,586.4 Km²
Punto più alto: Kneiff, 560 m
Lingua: Lussemburghese, Tedesco, Francese

Specialità culinarie

La Bouneschlupp

La Bouneschlupp, letteralmente zuppa di fagioli, è uno dei piatti più popolari della zona.

Ingredienti per 4 persone:
650 g di fagiolini freschi, 1 mazzetto di santoreggia, 5 patate medie, 2 l di brodo vegetale, 50 g di burro, 2 ½ cucchiai di farina, aceto, pepe e sale

Preparazione:
Prendere i fagioli e farli cuocere insieme a due litri di brodo vegetale salato per circa 45 minuti a fuoco medio. Nel frattempo, sbucciare le patate e tagliarle a dadini. Con il burro e la farina preparare un roux (addensante per minestre), che viene poi mescolato nella minestra. Aggiungere le patate e cuocere per un altro quarto d'ora. Condire con aceto, sale e pepe.