Villaggi turistici in Svezia

Villaggi turistici in Svezia

Svezia, la terra dei Vichinghi, dell'architettura moderna...e di Pippi Calzelunghe!

State pensando ad una vacanza in Svezia? L'ideale per gli amanti della natura, del relax e dello sport!

Alla ricerca della pace

Sia che amiate spostarvi in auto, a piedi o in bicicletta, durante un soggiorno in Svezia assaporerete a pieno l'immensità degli spazi e la tranquillità della natura. Che pace qui! Un ambiente costituito per lo più da foreste e splendidi laghi. In questo affascinante Paese torverete ben 28 parchi naturali, i maggiori dei quali sono quello di Padjelanta e quello di Sarek. Ma non finisce qui! Non si possono dimenticare le splendide isole nel mar Baltico, come ad esempio Öland e Gotland..insomma, qualcosa davvero per tutti!

Sport

Non riuscirete a stare fermi duranteun soggiorno in Svezia. Scoprirete la terra dei vichinghi, edifici dall'architettura stupenda e...Pippi Calzelunghe! Stoccolma è unabellissima città che non può mancare nel programma del vostro viaggio in Svezia, ma anceh le città più piccole sono sicuramente da visitare. Volete godervi un pò di sano sport? Non vi resta che scegliere: un tour in bici attraverso i boschi, in canoa su uno dei laghi, una partita a golf o un'uscita in zattera sul fiume...Buon divertimento!

Da non perdere

Villaggi turistici in Svezia

Guarda subito le disponibilità
Svezia

Capitale: Stoccolma
Popolazione: 9.000.000
Superficie: 450.000 km2
Punto più alto: 2114 metri con Kebnekaise
Lingua: Svedese

0 Risultati di ricerca

Polpette svedesi

RICETTA SVEDESE

Polpette svedesi

Portate un assaggio di Svezia sulle vostre tavole!

Ingredienti:

250 gr di carne trita di manzo, 250 gr di carne trita di maiale, 1 dl pane grattato, 1 dl di latte, 0.5 dl panna fresca, 1 cipolla gialla tritata fatta appassire in padella, 1 cucchiaio di senape, 1 uovo, 1.5 cucchiai da the di sale, 1 pizzico di pepe nero, 1 pizzico noce moscata (a piacere), 1 pizzico di chiodi di garofano tritati (a piacere), 1 pizzico di zucchero, 25 gr burro per la cottura in padella

Preparazione:

Mischiate il pane grattato, il latte e la panna in un contenitore. Lasciate riposare per almeno 10 minuti di modo che il pane si gonfi. Fate poi appassire in padella con del burro la cipolla a fuoco lento. Non deve assolutamente dorarsi. Salate la carne, mescolate, aggiungetela al pane grattato e mischiate bene.
In un altro recipiente mescolate gli altri ingredienti, ossia l’uovo, il pepe, la cipolla, la senape, la noce moscata (a piacere), lo zucchero e i chiodi di garofano (a piacere) e mescolate.
Dopo 10 minuti aggiungete a questi ultimi ingredienti la carne e mescolate con un cucchiaio di legno. Se l’impasto risulta troppo duro aggiungete latte, se è troppo molle inumidite appena con del latte del pan grattato, lasciate riposare ed aggiungete. La palline che farete dovranno risultare compatte e non afflosciarsi quando le posate sul tagliere (questo particolare è importante perché altrimenti tenderanno a sfaldarsi durante la cottura).
Prendete un tagliere e inumiditelo con dell’acqua. Fate delle palline rotonde con le mani e mettetele sul tagliere. Potete inumidire con dell’acqua di tanto in tanto le mani così il composto non si attaccherà alle mani e le palline diventeranno belle rotonde. Potete anche aiutarvi con un cucchiaio messo a bagno in acqua. Ultima alternativa è quella di usare i guanti di lattice (la soluzione migliore tra tutte).
A questo punto mettete una padella sul fuoco, aggiungete il burro e scaldatelo fino a dorarlo. Mettete nella padella poche polpette alla volta perché dovete avere lo spazio sufficiente per smuovere la padella in maniera da abbrustolirle su tutti i lati.
Quando le polpette avranno assunto un bel colore abbassate il fuoco e continuate la cottura per ancora 3/5 minuti (senza coperchio). Il tempo di cottura dipende dalla dimensione delle polpette.

Accompagnamento:

A scelta:
Salsa di mirtilli rossi
Puré di patate
Broccoli

0 Risultati di ricerca